5 gruppi Alpini in prima linea a supportare medici e infermieri al Centro Vaccinale di Candelo

Felice iniziativa delle penne nere biellesi. I gruppi alpini di Candelo, Borriana, Gaglianico, Ponderano e Verrone hanno avviato la loro collaborazione volontaria a favore del Centro Vaccinale di Candelo.

Dal 1° giugno Alpini, Amici degli Alpini ed Aggregati saranno impegnati a supporto del personale medico ed infermieristico. Tale forza di volontariato va a supportare i volontari della Protezione Civile di Candelo che da 3 mesi sono già impegnati in prima linea in tale luogo per la campagna vaccinale nazionale. Nel pomeriggio del 1° giugno i 5 capigruppo si sono ritrovati alla presenza del sindaco Paolo Gelone per sancire in modo ufficiale l’inizio di questa collaborazione.

“Il fatto che gruppi alpini diversi collaborino gomito a gomito per fini sociali, non ultimo la sistemazione della Rotonda “Alpina” dell’Ospedale degli Infermi è un chiaro segno di quanto il motto sezionale degli alpini, Tucc Un, sia radicato delle menti e nei cuori del loro iscritti – spiegano i gruppi di Candelo, Borriana, Gaglianico, Ponderano e Verrone – Sempre pronti a dedicare tempo e sudore per le proprie collettività”.